La passione di Firriato per il Perricone

Sorìa Perricone

Sicilia D.O.C.

Perricone

Sorìa Perricone è il frutto del lungo lavoro di sperimentazione e studi di Firriato per il recupero di un vitigno reliquia della tradizione viticola siciliana. Le uve che danno vita a questo vino sono un secondo clone di questa varietà, accuratamente selezionato da Firriato per sperimentare tutte le possibili espressioni di questo vitigno in terroir e microclimi differenti. Di fatto, questo vitigno ha caratteristiche organolettiche notevolmente diverse da quello impiantato a Pianoro Cuddia da cui nasce il Ribeca. Firriato ha deciso di impiantarlo nei terreni di Baglio Sorìa, nell’agro trapanese. Ci troviamo, anche qui, in una zona collinare non distante dalla costa mediterranea ma sono i suoli a fare la differenza, caratterizzati da un’elevata concentrazione di argille e marne rosse. Ci troviamo in una delle aree più vocate alla viticoltura dell’Europa e i vini che ne nascono hanno un’impronta decisamente particolare, che si esprime con sentori freschi di immediata piacevolezza.

Sorìa Perricone è il frutto del lungo lavoro di sperimentazione e studi di Firriato per il recupero di un vitigno reliquia della tradizione viticola siciliana. Le uve che danno vita a questo vino sono un secondo clone di questa varietà, accuratamente selezionato da Firriato per sperimentare tutte le possibili espressioni di questo vitigno in terroir e microclimi differenti.


  • Classificazione: DOC Sicilia
  • Vitigno: Perricone
  • Pedoclima: collinare
  • Suolo: argilloso con presenze di marne rosse
  • Esposizione: sud – sud/ovest (310 mt. s.l.m.)
analisi sensoriale e vinificazione
analisi sensoriale e vinificazione

ZONA DI PRODUZIONE

Baglio Sorìa

I suoli di Baglio Sorìa presentano un’elevata dotazione in elementi minerali che assicurano e garantiscono una buona struttura al terreno, come le argille a marne foraminifere planctonici e le intercalazioni di arenarie. Sono presenti anche formazioni “rosso ammonitiche”, chiave di lettura per la produzione dei rossi di Sorìa.

Sorìa Perricone

L'altra selezione massale di Perricone e la sperimentazione continua di Firriato

Soria Perricone è un vino monovarietale che, al contrario del “clone Firriato”  del Ribeca della Tenuta di Pianoro Cuddìa, rivela note prevalentemente fruttate, con un carattere più giovane e piacente nel calice. I terreni di Baglio Sorìa, su cui è allevato, presentano una notevole concentrazione d’argilla e marne rosse, in grado di dare vita a vini da un’identità strutturata. Il Sorìa Perricone, altro passo in avanti nella ricerca sperimentale dell’azienda ai fini della valorizzazione di questa varietà, ha davanti un futuro radioso nel panorama della viticultura siciliana delle specie autoctone.

SORÌA PERRICONE

Caratteristica delle annate

SORÌA PERRICONE

Premi e Riconoscimenti

La ricetta

Zuppa di legumi

Mettere in ammollo i legumi la sera prima. Per la zuppa tritare la cipolla, la carota, l’aglio e il sedano. Mettere a soffriggere in un tegame il trito, scolare bene i legumi e aggiungerli al trito. Mescolare bene e coprire con brodo vegetale. Unire quindi i pomodori a cubetti, le erbe aromatiche (legate con spago da cucina), portare a bollore la zuppa, aggiustare di sale e lasciare cuocere a fuoco lento e con coperchio per circa 1 oretta.

CONDIVIDI!

Firriato Winery, Custodi di un Terroir Autentico