TIMELINE

1984

ANNO DI FONDAZIONE

Nasce Firriato, richiamando nel nome il clos francese in terra di Sicilia. Dall’intuizione di Salvatore e Vinzia inizia la valorizzazione dei vitigni autoctoni e dei contesti pedoclimatici che il “continente” Sicilia può offrire.

1989

LA TENUTA DI PIANORO CUDDÌA

Con la Tenuta di Pianoro Cuddìa si aggiunge un altro tassello del progetto Terroir autentico. Con i suoli ad alta percentuale di salinità e di argille si inizia la sperimentazione per il recupero del Perricone.

1990

UN VOLTO RACCONTA LA SICILIA

Vinzia inizia a viaggiare per il mondo per raccontare la bellezza della Sicilia e l’autenticità dei vini che nascono sull’isola continente del vino di fascia solare.

1991

NASCE IL SANTAGOSTINO

Un’etichetta di successo vede la prima luce. Nasce il Santagostino, un vino icona per l’azienda e per la Sicilia, oggi il vino più raccontato dai fan dell’azienda.

1994

FIRRIATO E LA DOC ETNA

Prima vendemmia DOC Etna. Firriato tra le prime aziende in Sicilia a riconoscere e interpretare il valore di un territorio così particolare. La viticoltura di montagna.

1995

LA RISCOPERTA DEL PERRICONE

Nasce il vigneto di Perricone a Pianoro Cuddìa dopo una lunga selezione di cloni negli areali storici siciliani. Firriato recupera e valorizza un vitigno quasi estinto esprimendo autenticamente le peculiarità organolettiche del vitigno.

1996

LA TENUTA DI DÀGALA BORROMEO

Prosegue il progetto di Terroir Autentico che valorizza le diverse condizioni pedoclimatiche dell’agro trapanese.

1997

PRIMA ANNATA DELL’HARMONIUM

Dopo anni di microvinificazioni nasce la prima annata dell’Harmonium frutto del blend di tre Cru di Nero d’Avola nella tenuta di Borgo Guarini. Un nero d’Avola esemplare riconosciuto in tutto il mondo.

2000

NATURA E SOSTENIBILITÀ

Il rispetto per il territorio e una moderna viticoltura si esprimono con pratiche agronomiche centrate sulla sostenibilità ambientale. Non uno “slogan” ma attività reali con obiettivi misurabili.

2004

CREAZIONE DI VIGNETO SPERIMENTALE

A Borgo Guarini si studiano e si recuperano i vitigni reliquia del patrimonio ampelografico della Sicilia.

2005

INAUGURAZIONE DELLA CANTINA DI CAVANERA ETNEA

Firriato restaura un palmento del 600 e inaugura la cantina di Cavanera nel territorio di Castiglione di Sicilia.

2006

LA TENUTA CALAMONI DI FAVIGNANA

Firriato esplora la viticoltura del mare e i terroir più estremi. 5 ettari impiantati con vitigni autoctoni a pochi passi dalla scogliera di Calamoni.

2007

IL PASSITO PER INFUSIONE: L’ECRU’

La sperimentazione Firriato continua: due vendemmie distinte per lo stesso vino. L’uva passa in infusione nel vino da vendemmia tardiva. Nasce L’Ecrù.

2007

AGRICOLTURA BIOLOGICA

Con l’intruduzione nel 2007 del nuovo regolamento comunitario 834 /07 Firriato aderisce alla norma ed inizia il processo di certificazione.

2009

GAUDENSIUS: IL METODO CLASSICO

Il primo metodo classico Etna DOC di Firriato ottenuto da uve di Nerello Mascalese con un affinamento che prevede oltre 32 mesi a contatto con i lieviti.

2010

AGRICOLTURA BIOLOGICA CERTIFICATA

Firriato ottiene la certificazione per tutte le sue Tenute agricole. Vigneti e uliveti.

2011

NASCONO I VINI FAVINIA

I vini del mare nati dal desiderio di scoprire un terroir unico abbracciato dalla brezza marina. Si studia l’influsso della posidonia nel vigneto.

2013

SECONDA GENERAZIONE ENTRA IN FIRRIATO

Una seconda generazione scende in campo. Federico ed Irene si affiancano a Vinzia e Salvatore nella guida dell’azienda.

2013

DATAZIONE DEL VIGNETO PREFILLOSSERA

L’università di Palermo studia il vigneto prefillossera di Cavanera sull’Etna, indicandone la datazione: viti di oltre cent’ anni.

2015

INAUGURAZIONE STRUTTURE RICETTIVE

Viticoltura, enologia ma anche convivialità e ospitalità raffinata. Firriato scrive una nuova pagina, inagurando i suoi Resort a Baglio Sorìa, Cavanera Etnea e Calamoni di Favignana.

2017

NUOVE ACQUISIZIONI

Firriato continua l’esplorazione delle contrade dell’Etna, focalizzando la sua attenzione sul versante nord del vulcano.

2018

NUOVI ETTARI SULL’ETNA

Firriato continua ad espandersi nella zona dell’Etna Doc, acquisendo nuovi ettari nell’areale Nord, tra Passopisciaro e Castiglione di Sicilia.

2018

FEDERICO LOMBARDO DI MONTE IATO CONSIGLIERE NEL NUOVO CDA DELL’ETNA

Elezione del COO di Firriato, Federico Lombardo di Monte Iato, a consigliere per l’innovazione e la ricerca nel nuovo CdA del Consorzio di Tutela della DOC dell’Etna.

2019

FIRRIATO È CARBON NEUTRAL

Protocollo di Carbon Neutrality di DNV GL certificazione per le azioni intraprese al fine di abbattere le emissioni di gas serra generate dalle proprie attività e processi.

2019

NASCE LE SABBIE DELL’ETNA ROSATO

Il primo Rosato dell’Etna della maison Firriato realizzato da uve di Nerello Mascalese 100%.

2019

INAUGURAZIONE DELLA NUOVA CANTINA

Firriato, solida dell’esperienza acquisita in merito al terroir Etna, apre la sua nuova cantina.

2019

SIGNUM AETNAE “PRE FILLOSSERA“ DEBUTTA SUL MERCATO

Dal vigneto prefillossera datato 140 anni dal CNR, Nasce Signum Aetnae, Etna DOC Rosso Riserva.

Firriato Winery, Authentic Terroir