TRE BICCHIERI VERDI 2016 ALL’HARMONIUM 2013

Print Friendly, PDF & Email

TRE BICCHIERI VERDI 2016 ALL’HARMONIUM 2013

FIRRIATO: UNA REALTA’ SEMPRE PIU’ GREEN

L’Harmonium 2013 premiato con i tre bicchieri verdi 2016 del Gambero Rosso

La Guida del Gambero Rosso attribuisce i Tre Bicchieri Verdi 2016 all’Harmonium 2013. Il riconoscimento, aggiuntivo al Tre Bicchieri, è destinato ai soli vini prodotti dalle aziende che hanno dimostrato una particolare attenzione nei confronti del rispetto dell’ambiente e della sostenibilità. Tra i premiati non poteva mancare Firriato, storico brand del vino siciliano che ha fatto della sostenibilità ambientale un pilastro fondamentale della propria filosofia aziendale.

LA NOSTRA ETICHETTA DEL CUORE

Qualità e sostenibilità nel bicchiere

“L’Harmonium – afferma Federico Lombardo di Monte Iato, responsabile Marketing di Firriato – è tra le nostra etichette preferite. Amiamo questo vino perché rappresenta il vertice qualitativo di un percorso produttivo che ha messo a sistema ricerca della qualità e sostenibilità ambientale. Le differenze pedologiche di Borgo Guarini, la Tenuta dove sono coltivate le uve del nostro più noto Nero d’Avola, sono visibili già ad occhio nudo: la terra infatti cambia colore in modo netto da zona a zona e le uve si presentano con piccole ma fondamentali differenze organolettiche che, vinificate insieme, danno vita a un vino straordinario, dalla complessità aromatica inimitabile. Firriato ha rispettato i criteri di sostenibilità ambientale: la guida del Gambero Rosso ha premiato con tre bicchieri verdi 2016 uno dei migliori Nero D’Avola siciliani”.

HARMONIUM, IL CRU DI FIRRIATO

Tre diverse vendemmie per il nostro fuoriclasse

Firriato_Winery_Guarini_Cru_Harmonium_DSC7585-Large-e1422885959813

Le uve di Nero d’Avola dell’Harmonium sono coltivate nella Tenuta di Borgo Guarini. Qui sono state selezionate tre diverse porzioni di vigneto particolarmente vocate alla viticoltura di qualità. Da ciascuna vendemmia di questi vigneti si ottengono i tre Cru di Nero d’Avola dell’Harmonium.

Borgo Guarini è un territorio davvero unico: nei suoi 165 ettari sono presenti ben 6 ordini di suoli differenti, un dato strabiliante se si considera che al mondo ne esistono 12 in totale. Firriato ha scelto con cura, dopo lunghe sperimentazioni, quelle porzioni di vigneto in cui il Nero d’Avola poteva dare i migliori risultati. La scelta è ricaduta su Ferla, Lepre e Beccaccia, tre porzioni di vigneto coltivate da Firriato con la massima cura.

CONDIVIDI!