Wine

Firriato: the Terroir of Favignana island
The estate of Calamoni which soil consist in quaternary bio-calcarenite, is the perfect example...
Vine pruning in the Cavanera Etnea estate and in the other contrada of Etna
Etna is a natural oenological laboratory dedicated to excellence that always needs care and attention to extract the best...
Pruning Vine in the Trapani Countryside
With its 420 hectares, divided among the estates of Baglio Sorìa, Borgo Guarini, Dàgala Borromeo and Pianoro Cuddìa, according...
Bubbles and bubbles for the New Year’s Day 2019
2018 is about to end and for those who are ready to have fun Firriato advises Sicilian bubbles at...
Four ideas for your Christmas gift
On the Etna Volcano, Firriato produces wines representing the authentic...

Sustainability

Harvest

Firriato Grape Harvest 2018
The hot heart of the volcano, the north-west sun and the wind of the...
September in the Trapani countryside, between wine and grape harvest
Trapani is the heart of Firriato. This is the place...
All set for 2018 grape harvest at Firriato winery
Vineyard activities are always ongoing but when summer is around...

I Videos

видео: 84 просмотров: 98464 подписчиков: 482
Firriato Winery
Firriato Winery, Authentic Terroir
Загрузки
  • Vendemmia 2017
  • Una storia di vino
  • Vendemmia 2016

The Classic Method of Firriato

Il terroir dell’#Etna grazie alle sue straordinarie condizioni pedoclimatiche è un luogo ideale per la realizzazione di vini spumanti eleganti e complessi, probabilmente l’areale più importante per la spumantizzazione in #Sicilia e tra i più interessanti in Italia. I vitigni autoctoni Nerello e Carricante nei territori del versante Nord del Vulcano trovano le condizioni ideali per esprimere al meglio le proprie caratteristiche, e grazie al microclima etneo e alla viticoltura di precisione sono in grado di dare vita a vini spumanti di altissima qualità. La spumantizzazione sull’Etna è un grande obiettivo di Firriato ormai da oltre 20 anni, che utilizza il metodo classico per la produzione della sua linea di spumanti di qualità, ovvero i Gaudensius. I #Gaudensius Firriato (Gaudensius Blanc de Blancs 100% Carricante e Gaudensius Blanc de Noir, Gaudensius Rosé e Gaudensius Pas Dosé 100% Nerello Mascalese) grazie alle particolari condizioni sopra elencate e ai numerosi mesi di affinamento sui lieviti, rappresentano la massima espressione della spumantizzazione Metodo Classico sull’Etna. Come ci spiega Federico Lombardo di Monte Iato, la scelta del nome Gaudensius “deriva dal latino Gaudeo, una parola che vuol dire divertirsi, gioire, rallegrarsi e noi lo intendiamo come un tributo al festeggiare la comunità, al celebrare lo stare insieme”, una scelta precisa che porta nel calice tutti i valori fondanti di Firriato.

TERROIR ETNA

#Etna #Firriato #SpumanteEtna L’Etna è un laboratorio naturale al servizio dell’eccellenza, un terroir unico dove il patrimonio ampelografico, il contesto pedoclimatico e la biodiversità hanno un ruolo fondamentale nella realizzazione di vini di altissimo profilo ed elevatissima qualità. Firriato ha investito in ricerca e sperimentazione al fine di valorizzare un territorio dalle mille sfaccettature, che è possibile considerare un vero e proprio continente vitivinicolo a se stante all’interno di un altro continente più grande, ovvero la Sicilia intera con i suoi 7 ordini di suolo differenti. La sfida di Firriato sull’Etna è stata quella di cimentarsi con una viticoltura eroica di montagna, comprenderne le peculiarità, scoprirne il valore enologico e produttivo, mantenendo integra la filosofia e lo stile del marchio che coniuga la sostenibilità alla ricerca dell’innovazione e della qualità. L’esplorazione del versante nord del terroir etneo ha portato alla luce dei veri e propri tesori, come i terrazzamenti, i muretti a secco, varietà reliquie e soprattutto un vigneto a piede franco le cui piante sono state sottoposte ad analisi dendrocronologiche da parte dell’Università di Palermo, che ha certificato l’età media di circa 150 anni, e quindi classificabili come pre-fillossera. Dalle uve preziose del vigneto centenario pre-fillossera di Nerello Mascalese e dal recupero sapiente di altre varietà reliquia a piede franco, nasce un vino che possiamo considerare come il simbolo del Vulcano, il Signum Aetnae, un tesoro straordinario che porta con sé la cultura plurisecolare del vino sul vulcano più attivo d’Europa. L’Etna è anche uno straordinario areale particolarmente vocato alla spumantizzazione del vino, probabilmente il migliore in Sicilia e sicuramente uno dei più importanti anche a livello nazionale, grazie alle particolari condizioni che rendono i nostri spumanti Metodo Classico Gaudensius Blanc de Blancs, Blanc de Noir, Rosé e Pas Dosé dei vini complessi, aromatici e minerali. Le varietà autoctone di Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio, Carricante e Cataratto danno vita anche ad altri vini meravigliosi, testimoni di una viticoltura di precisione che bilancia perfettamente il connubio tra tradizione ed innovazione: nascono da qui Le Sabbie dell’Etna Bianco, Rosso e Rosé, i Quater Bianco e Rosso, i Cavanera Ripa di Scorciavacca e Rovo delle Coturnie, oltre al Signum Aetnae e ai Gaudensius.

La Storia dell'Etna Riserva Versione ridotta

#Etna #SignumAetnae #Prefillossera Dallo scrigno prezioso del vigneto pre-fillossera in contrada Verzella alle pendici dell’Etna e da piante a piede franco con un’età media certificata di 150 anni nasce il sigillo del Vulcano, il prestigioso Signum Aetnae. Signum Aetnae è un nome importante di derivazione latina e significa proprio il “simbolo dell’Etna”: ogni bottiglia prodotta racchiude al suo interno tutta la filosofia di Firriato, ovvero la volontà di trasferire in un vino tutto il patrimonio ampelografico, storico, culturale e vitivinicolo che solo un terroir unico ed estremo come quello dell’Etna riesce ad esprimere.

Storia dell'Etna Riserva

#Etna #SignumAetnae #Fillossera Tutto inizia dall’arrivo di Firriato sull’Etna nei primi anni ’90 e dalla volontà di esplorare il micro-continente del terroir del Vulcano, dopo un’attenta analisi dei vigneti è stato scoperto di quello che possiamo considerare un vero e proprio tesoro, un vigneto pre-fillossera. Le piante di questo vigneto già da uno sguardo esterno sembravano essere molto più antiche rispetto alle altre e soprattutto apparivano come vere e proprie sculture della natura. Per questo motivo è stata predisposta un’analisi dendrocronologica grazie alla quale è stato dimostrato e certificato dall’Università di Palermo che queste piante a piede franco hanno resistito alla fillossera e hanno oggi un’età media di circa 150 anni, una scoperta straordinaria che rappresenta una rarità assoluta nel mondo vitivinicolo siciliano e nazionale. La scoperta di questo ricchissimo patrimonio ampelografico, antropologico e sociale ha permesso a Firriato di produrre un vino prefillossera di elevatissimo pregio, il Signum Aetnae ovvero il “Simbolo del Vulcano”: non si tratta “semplicemente” un vino dalle caratteristiche uniche e straordinarie, ma si può considerare il custode di una cultura plurisecolare e straordinario interprete e testimone della viticoltura eroica praticata in un terroir di montagna unico ed estremo come quello dell’Etna.

The Etna Terroir according to Firriato winery

SIGNUM Long Sub ENG Internazionalizzazione

Загрузить еще...

Places

Green pruning, it’s all about balance
Green pruning is not a single intervention but a complex of practices that the...
Firriato: the Terroir of Favignana island
The estate of Calamoni which soil consist in quaternary bio-calcarenite, is the perfect example of how the proximity of...
Vine pruning in the Cavanera Etnea estate and in the other contrada of Etna
Etna is a natural oenological laboratory dedicated to excellence that always needs care and attention to extract the best...

The heroes

Firriato: the Terroir of Favignana island
The estate of Calamoni which soil consist in quaternary bio-calcarenite, is the perfect example...
Vine pruning in the Cavanera Etnea estate and in the other contrada of Etna
Etna is a natural oenological laboratory dedicated to excellence that always needs care and attention to extract the best...
Pruning Vine in the Trapani Countryside
With its 420 hectares, divided among the estates of Baglio Sorìa, Borgo Guarini, Dàgala Borromeo and Pianoro Cuddìa, according...
Firriato Winery, Authentic Terroir