IL CAMBIO DELLE BARRIQUE

Print Friendly, PDF & Email

IL CAMBIO DELLE BARRIQUE

Le Barrique

Sono state custodi di grandi vini, li hanno protetti, coccolati, profumati. Ma per ben 700 di loro, da oggi, inizia una nuova vita secondo lo stile biologico di Firriato. Hanno ceduto i loro sentori intensi, i loro aromi eleganti, sono state raffinate protagoniste per i palati più esigenti dei winelover di almeno 60 nazioni.
Parliamo di barrique, le stesse che Firriato sceglie con cura meticolosa tra le migliori produzioni internazionali.

Caratteristiche delle Barrique

Devono essere solo ed esclusivamente di rovere, francese o americano, e la scelta non è casuale bensì dettata da lunghe sperimentazioni che hanno stabilito che per i nostri Cru questi legni sono la migliore combinazione per affinamenti lunghi o medio lunghi e che i loro sentori si sposano al meglio con quelli dei nostri vini più preziosi.
Il cambio delle barrique non avviene solo per l’età. Ogni anno facciamo 4 tasting panel per verificare tutte le caratteristiche dei legni e vengono sostituite soltanto quelle che hanno esaurito il loro ciclo vitale.

Quest’anno circa il 70% delle barrique sono di primo passaggio. I nostri amati campioni riposeranno per lunghi mesi all’interno di queste culle preziose senza alterarne la tipicità. Ne prenderanno gli aromi più delicati e persistenti per diventare quei grandi vini che in tantissimi amano in tutto il globo terrestre.Le barrique esauste verrano donate ai nostri clienti secondo una waiting list che nel tempo è diventata lunghissima. Diventeranno componenti di arredo per ristoranti e wine bar di tutto il mondo e saranno testimoni, ancora una volta, dello stile di Firriato e della sua scelta biologica a tutto campo.

CONDIVIDI!