fbpx
  • FIRRIATO 2018, UN AVVIO SPUMEGGIANTE

    Il 2018 di Firriato non poteva aprirsi in Modo migliore. The Tasting Panel Magazine, tra le più prestigiose riviste americane dedicate ai wine&spirits di alta qualità guidata dal wine guru Anthony Dias Blue, ha valorizzato ben 5 delle etichette Firriato, già apprezzate e riconosciute a livello internazionale. I punteggi assegnati dalla rivista sfiorano e superano i 90 punti confermando la scelta vincente della filosofia produttiva di Firriato, fondata sul concetto di terroir autentico.

    I rating ricevuti sono: 92 punti al Ribeca Perricone 2013  top wine dell’azienda siciliana; 91 al Jasmin 2016 , al Santagostino 2012 e all’Harmonium Nero d’Avola 2013, altro top wine di Firriato; infine, 89 è stata la valutazione del Chiaramonte Nero d’Avola 2014 .

    “È un riconoscimento per il quale non possiamo nascondere il nostro orgoglio – ha commentato Federico Lombardo di Monte Iato, COO Firriato – ricevere un simile attestato di stima da un opinion leader come Anthony Dias Blue rappresenta un premio per tutti coloro che lavorano nella nostra azienda, dagli enologi a chi d’estate, durante la vendemmia, raccoglie le uve sotto il sole potente di questa nostra ricchissima isola, la Sicilia”.

    Anthony Dias Blue, Editor in Chief del The Tasting Panel Magazine, è un influencer dei massimi livelli ed autorità indiscussa del wine&food dell’intero panorama nordamericano: si conta che i suoi lavori, attraverso radio, pubblicazioni in libreria e giornali, tocchino ogni mese circa 30 milioni di consumatori. È attualmente Executive Director del San Francisco International Wine Competition, il più grande wine judging event di tutti gli Stati Uniti, ed è stato per vent’anni il wine critic di Bon Appétit, la rivista food per antonomasia. Inoltre, è anche Editor in Chief del Sommelier Journal.

    Le valutazioni di The Tasting Panel Magazine si aggiungono agli altri rating eccellenti che l’azienda della famiglia Di Gaetano ha ricevuto recentemente dai grandi nomi della critica del vino internazionale come James Suckling, Marguerite Thomas e Rich Cook: una straordinaria serie positiva che conferma il trend di successo di Firriato nel mercato americano.

    Firriato dimostra ancora una volta la propria straordinaria crescita qualitativa, frutto di un progetto imprenditoriale incentrato sulla valorizzazione dei vitigni autoctoni siciliani e sull’unicità dei terroir delle sue sei tenute aziendali. Il consenso unanime della critica e dei consumatori di tutto il mondo rende Firriato portavoce di tutto il continente vitivinicolo siciliano, la cui biodiversità rappresenta un patrimonio naturale senza eguali.

     

    Fondata nel 1984, la Firriato è un’azienda vinicola siciliana con una caleidoscopica produzione di 4.5 milioni di bottiglie l’anno. Organizzata in 6 tenute dal caratteristico microclima, la mission della Firriato è di esplorare le ecletticità dei terroir della Sicilia, oggi considerata un vero e proprio continente vitivinicolo, tutelandone il pregiato patrimonio ampelografico autoctono. 380 ettari di vigneto sono curati e coltivati con passione in regime di agricoltura biologica certificata, suddivisi in tre contesti produttivi eterogenei e complessi: dall’Agro di Trapani e la sua millenaria tradizione vitivinicola, alla potenza del Terroir dell’ Etna e alla sorprendente viticoltura di mare dell’isola di Favignana. Firriato è un pioniere nella viticoltura di precisione, una tecnica che non massifica la produzione di un vigneto, ma ne valorizza invece ogni singola pianta ed il ventaglio di espressioni che uno stesso vitigno può rivelare in contesti pedoclimatici distinti. La dedizione e lo zelo delle pratiche enologiche volte al rispetto della sostenibilità ambientale sono parte integrante della filosofia produttiva della Firriato che, anno dopo anno, ha continuato a conquistare i mercati internazionali per la qualità e l’eleganza dei suoi vini. Firriato è presente in 48 paesi con i suoi vini, espressione sapiente del terroir siciliano. Per maggiori informazioni: www.firriato.it

     

    PR & Comunicazione
    Andrea Terenghi – (+39) 348- 3115953 – terenghi@granviasc.it
    Gran Via – Società & Comunicazione – srl
    Via Giotto, 92 90145 Palermo