IL SAPORE AUTENTICO DI UN VINO VULCANICO

 

Classificazione: DOC Etna

Vitigno:  Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio

Zona di produzione: territorio del comune di Castiglione di Sicilia (ct) – Tenuta Cavanera Etnea

Tipo di terreno: franco sabbioso, di matrice vulcanica, con elevata capacità drenante

Lo straordinario microclima del più grande ed inquieto vulcano attivo d’Europa non poteva che generare questo vino aristocratico di grande personalità
Si presenta di colore rubino tenue. Vino complesso al naso elegante e speziato, con note di piccoli frutti rossi e ciliegia perfettamente amalgamate con i sentori minerali. In bocca si rivela con buona acidità e persistenza gustativa, tannini morbidi e setosi. Vino elegante, perfetto ritratto del territorio in cui viene prodotto

Curiosità

Ha un destino che vanta terreno vulcanico e ammirazione storica: il Cavanera Rovo delle Coturnie Etna Rosso DOC nasce in una tenuta ubicata in uno dei borghi più belli d’Italia, riconosciuto a livello internazionale, che vive la sua vicinanza al vulcano con trepidante affetto e ammirevole coraggio. Castiglione di Sicilia sta lì, sul versante nord dell’Etna, a preservare la sua bellezza artistica e a rivitalizzare un luogo e un popolo che talvolta ammira con sorriso amaro la sorprendente forza di un vulcano che è parte identitaria della sua storia.

 

Note di degustazione

Colore: rosso rubino trasparente e luminoso, coerente con la tipologia;

Olfatto: decise e sofisticate note di piccoli frutti rossi, lamponi e pesca, che si lasciano avvolgere da sfumature intense di noce moscata e pepe nero, incorniciate da più delicati petali di rosa. Un vino che profuma della sua compiaciuta vulcanicità nelle nuance ferrose e minerali.

Palato: predominante è la corposità del gusto e la seduzione dei tannini. Di notevole persistenza, esprime la sua personalità prorompente in ogni sua componente.

Caratteristiche: è l’emblema della Sicilia che esplode per la ricchezza delle sue potenzialità e che non si arrende alla mutevole incertezza della vita e del futuro. Il Cavanera Rovo delle Coturnie esprime tutto il suo desiderio di lasciare il segno. Mai un vino è stato così unico.

 

Caratteristiche dell’annata

Le condizioni climatiche registrate durante il corso dell’annata sono state abbastanza stabili: l’inverno è stato caratterizzato da temperature nella media e precipitazioni inferiori rispetto alle annate precedenti; le piogge invece sono state abbondanti nei mesi primaverili predisponendo al meglio la vigna. La vendemmia è stata effettuata manualmente tra la II e la III decade di ottobre e ha registrato un calo di produzione del 15% per le ridotte dimensioni del grappolo ma, dal punto di vista della qualità, l’annata è stata eccellente.
Il clima dell’annata 2010 è stato caratterizzato da un inverno con temperature nella norma e scarse piogge e una primavera mite e poco piovosa. La siccità della stagione estiva ha rischiato di compromettere la nota perfezione dei frutti ma l’intervento di propizie precipitazioni alla fine di settembre ha mantenuto alta la qualità delle uve. Il periodo pre vendemmiale è stato caratterizzato da temperature fresche, oscillanti tra i 20 e i 22°C, e piogge abbondanti, che hanno ritardato di qualche giorno l’inizio della vendemmia a causa della maturazione lenta delle uve. Le operazioni di raccolta delle varietà di Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio sono iniziate all’inizio del mese di Ottobre e sono state effettuate a mano dai contadini dell’Etna. Le uve arrivate in cantina di vinificazione sono state inizialmente diraspate e sottoposte a fermentazione in tini troncoconici in legno. Il mosto, divenuto vino, è stato separato dalle bucce e sottoposto alla fermentazione malolattica, per proseguire un affinamento di circa 10-12 mesi in fusti di rovere di allier.
Il germogliamento delle piante ha subito un ritardo rispetto alle annate precedenti per via dell’andamento climatico favorevole del 2009. La stagione autunnale è stata caratterizzata da un clima abbastanza rigido e da abbondanti piogge, frequenti anche in primavera. In questa prima fase la crescita delle viti ha subito un notevole rallentamento, procedendo regolarmente nei mesi estivi, molto caldi e umidi. Il ciclo vegetativo è stato costante e ha concesso l’ottima maturazione dei frutti, raccolti manualmente a partire dal 10 ottobre.
È stata un’annata abbastanza buona, iniziata con un clima favorevole al germogliamento della pianta, anticipato rispetto alle stime annali, e terminata con qualche rallentamento in primavera a causa delle copiose precipitazioni, che hanno compromesso la crescita della pianta preservandone la sanità. I mesi estivi hanno regalato un clima caldo e umido, permettendo la perfetta maturazione delle uve, vendemmiate a partire dal 12 ottobre.
Non è stata un’ottima annata, quella del 2007, a causa delle condizioni climatiche non stabili, con scarse precipitazioni nei mesi invernali ed abbondanti in primavera. Ne ha risentito molto la produzione in termini quantitativi, stimando un calo del 35% rispetto all’annata precedente. Altro fattore determinante alla scarsezza produttiva di questa vendemmia, iniziata il 15 ottobre, è stato l’attacco di peronospera in fase di allegagione. Tuttavia la qualità delle uve, e del vino prodotto successivamente, è stata eccellente.

 

 

Premi e Riconoscimenti

 

CAVANERA ETNA ROSSO. Wine Enthusiast (Classifica: 91)

CAVANERA ETNA ROSSO. Vini d’Italia – Gambero Rosso edizione 2015 (Classifica 2 bicchieri neri)

CAVANERA ETNA ROSSO. Luigi Veronelli (Classifica: Tre Stelle rosse)

 

CAVANERA ETNA ROSSO. Rober Parker Wine Advocate 90 Punti

CAVANERA ETNA ROSSO. Vini D’Italia – Gambero Rosso edizione 2014(Classifica: 2 bicchieri Neri)

CAVANERA ETNA ROSSO. Luigi Veronelli (Classifica: Tre Stelle Rosse)

CAVANERA ETNA ROSSO. Annuario dei Migliori Vini Italiani – LM Luca Maroni (Classifica: 89 I.P.)

CAVANERA ETNA ROSSO. Wine Enthusiast (92 Punti)

CAVANERA ETNA ROSSO. Vini D’Italia – Gambero Rosso edizione 2013 (Classifica: 2 bicchieri Rossi)

CAVANERA ETNA ROSSO. Luigi Veronelli (Classifica: Tre Stelle Rosse)

CAVANERA ETNA ROSSO. Annuario dei Migliori Vini Italiani – LM Luca Maroni (Classifica: 88 I.P.)

 

CAVANERA ETNA ROSSO. Vini D’Italia – Gambero Rosso edizione 2012(Classifica: 3 bicchieri Rossi)

CAVANERA ETNA ROSSO. Annuario dei Migliori Vini Italiani – LM Luca Maroni (Classifica: 94 I.P.)

CAVANERA ETNA ROSSO. Robert Parker (Classifica: 90)

CAVANERA ETNA ROSSO. Wine Enthusiast (Classifica: 89)

CAVANERA ETNA ROSSO. Edizione WE 2012

 

CAVANERA ETNA ROSSO. Vini D’Italia – Gambero Rosso edizione 2011(Classifica: 2 bicchieri Rossi)

CAVANERA ETNA ROSSO. Annuario dei Migliori Vini Italiani – LM Luca Maroni (Classifica: 91 I.P.)

CAVANERA ETNA ROSSO. I Vini d’Italia – Le Guide dell’Espresso (14,5/20)

CAVANERA ETNA ROSSO. Wine Spectator (Classifica: 85 punti)

 

CAVANERA ETNA ROSSO. Vini D’Italia – Gambero Rosso edizione 2010(Classifica: 3 bicchieri Rossi)

CAVANERA ETNA ROSSO. Wine Spectator (Classifica: 85 punti)

CAVANERA ETNA ROSSO. Wine Enthusiast (Classifica: 89)

CAVANERA ETNA ROSSO. Edizione WE 2011